Beyoncé e le sue curve hanno ispirato un grattacielo in Australia.

Beyoncé e le sue curve hanno ispirato un grattacielo in Australia.

Bella, brava ed anche una delle donne più potenti al mondo secondo Forbes, Beyoncé è senza dubbio la donna più invidiata al mondo. E lo studio di architettura Elenberg Fraser lo sa molto bene, tant’è che sta utilizzando la sua figura impeccabile come ispirazione nella costruzione di un nuovo grattacielo.

Photo credit: http://i.ytimg.com/
Photo credit: http://i.ytimg.com/

È il grattacielo Power Tower che presto si aggiungerà allo skyline di Melbourne in Australia.
La sua data di inizio dei lavori non è ancora stata decisa ma in una dichiarazione rilasciata ai media, lo studio ha detto che la Torre avrà 68 piani e sarà sinuosa quanto il corpo di Beyoncé nel videoclip Ghost, in cui appare avvolta in un pezzo di tessuto elastico, mentre si muove.

Photo credit: http://images.vanityfair.it/
Photo credit: http://images.vanityfair.it/

Hanno dichiarato inoltre:

«La forma rende omaggio a qualcosa di ancora più estetico vogliamo credere che abbiate visto il video del brano Ghost di Beyoncé. La fisionomia di questo nuovo edificio è pura e semplice, segue un principio razionale e rappresenta il culmine della nostra ricerca di cosa funzioni meglio in un ambiente abitato e che tenga conto dei limiti climatici. Il profilo del complesso è il modo più efficiente per distribuire la massa del grattacielo in termini strutturali, di oscillazioni e necessità dettate dal vento».

Forse questa è davvero la prova che Beyoncé sia Queen B, perché diciamocelo: quale altra donna ha ispirato architetti nella realizzazione di nuovi edifici?

Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PEZZIDIRICAMBIO24.it