Bralette: come indossare il must have del momento.

Bralette: come indossare il must have del momento.

Chi dice che la lingerie va indossata solamente sotto i vestiti? Quando qualcosa è elegante, esige di essere messo in vista!

Per l’Estate 2017, una delle tendenze è il bralette, un reggiseno in pizzo senza ferretto e senza imbottiture. E’ perfetto per il seno piccolo o grande. Sono generalmente ampi, quasi come dei top, infatti, possono essere indossati anche da soli con capi a vita alta.

Al Festival di Coachella 2017, infatti,primo tra tutti, si è confermato come un vero e proprio diktat irrinunciabile.

A chi sta bene il bralette? La risposta è a tutte, basta scegliere il reggiseno giusto per voi in base alle caratteristiche del vostro corpo.

Photo credit: https://peopledotcom.files.wordpress.com

Il bralette è una tendenza principalmente nel campo dell’intimo, ma diverse blogger ci mostrano come indossare il bralette anche come capo d’abbigliamento, al pari di un top. In spiaggia questa estate con shorts in denim, per chi ama osare, oppure l’opzione più soft: mettendolo sotto una camicia indossata un po’ sbottonata, in modo che possiamo a malapena a intravederlo.

Il trend più forte forse in questo momento è quello di indossare il Bralette sopra una T-shirt: la combinazione è audace e inaspettata. Un esempio per la tendenza è provare ad indossare un Bralette di pizzo nero sopra una semplice T-shirt bianca, basta abbinare poi il look ad un paio di jeans neri, un po’ stracciati e la vostra giacca preferita. Il risultato? Sarà un look chic senza dubbio!

Spesso vengono indossati anche sopra una camicia per rendere il look casual ma allo stesso tempo elegante!

Ancora non siete convinte? Allora, date un’occhiata alla nostra selezione di look da cui prendere idea!Fai di questo bel pezzo di lingerie una parte essenziale del tuo guardaroba, il Bralette può essere indossato in molti modi, si adatta a molti abiti e soprattutto a qualsiasi stile!

Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *