Cavatelli in Crema di Carote e Avocado

Cavatelli in Crema di Carote e Avocado

Le carote sono sempre relegate ad essere servite come contorno, in alcuni casi anche come ingrediente per dolci, ma avete mai pensato di utilizzarlo per un primo piatto ?

Oggi vi preparo dei Cavatelli in Crema di Carote e Avocado che io ho trovato deliziosi.

Cavatelli in Crema di Carote e Avocado

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 carote
  • brodo vegetale
  • curry
  • 350 gr di cavatelli
  • 1 avocado
  • 1/2 lime
  • peperoncino
  • olio q.b
  • sale q.b.

Procedimento:

Iniziamo a preparare i Cavatelli in Crema di Carote e Avocado pelando le carote, tagliamole a rondelle e facciamole saltare in padella con un filo d’olio, poi aggiungiamo del brodo vegetale e lasciamole stufare per una ventina di minuti.
Saliamo e aggiungiamo un po’ di curry, in base al nostro gusto personale.
Una volta che le carote sono cotte, frulliamole e teniamo la crema ottenuta da parte.

Passiamo ora all’avocado, con cui poi realizzeremo una quenelle da mettere sui Cavatelli in Crema di Carote e Avocado, tagliamolo in due, svuotiamolo e schiacciamolo con una forchetta, aggiungiamo un po’ d’olio, del peperoncino, un po’ di lime e aggiustiamo gli ingredienti in base al nostro gusto. Se l’avocado è ben maturo questo passaggio sarà sufficiente, in caso contrario dovremo frullarlo, ma tranquilli, il risultato non cambia.

Passiamo poi alla pasta, lessiamo i cavatelli in abbondante acqua salata, una volta cotti scoliamoli, e mettiamoli in una padella calda con la crema di carote, lasciamo un paio di minuti, giusto il tempo per amalgamare la crema con la pasta.

Impiattiamo e completiamo il piatto con una quenelle di crema di avocado al centro del piatto, il risultato vi sorprenderà per la freschezza e la bontà.

 

cavatelli in crema di carote e avocado 1Alla prossima ricetta, Aurora 🙂

e come sempre vi ricordo di utilizzare l’hashtag #lericettediAurora

#Curiosità

Le leggende e la simbologia legate alla carota sono molto diverse a seconda dei popoli. Infatti nella tradizione araba questo ortaggio ha evocato il simbolo della bontà, in quanto favorisce l’alito fresco e la salute della bocca.Nella nostra tradizione, invece, la carota ha ispirato l’emblema della menzogna o della frottola per motivi ignoti o, per lo meno, non legati alla sua forma o alle sue proprietà nutritive.

Scritto da

Aurora Richichi

Esplorare. Un posto, un gusto, un'azione, un'emozione !!

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *