Cheesecake

Cheesecake

La Cheesecake è uno dei dolci che più amo fare, ed è uno dei dolci che più amano in famiglia.

Io adoro la versione di Cheesecake newyorkese, che prevede la cottura della torta al formaggio.

In molti pensano che sia complicata da preparare, ma con la mia ricetta preparare la Cheesecake non sarà mai stato tanto semplice.

Per chi non la conosce, la Cheesecake è un dolce che ha una base di biscotto, uno strato di formaggio spalmabile ed una copertura di marmellata di frutta, o in alternativa di coulisse di frutta.

Cheesecake

Ingredienti per uno stampo da 26 cm:

  • 200 gr di biscotti digestive
  • 100 gr di burro
  • 20 gr di amido di mais
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 100 gr di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 500 gr di formaggio Philadelphia
  • 100 ml di panna fresca liquida
  • 1 barattolo di marmellata di amarene

Procedimento:

Per preparare la nostra torta al formaggio dobbiamo iniziare dalla base, tritando finemente nel mixer i biscotti Digestive.

Trasferiamo il composto sabbioso in una ciotola e aggiungiamo il burro fuso.

Mescoliamo e trasferiamo la base ottenuta in una tortiera di 26 cm di diametro foderata con carta da forno (meglio se apribile per sfornare la cheesecake più facilmente).

Con il dorso di un cucchiaio, pressiamo bene sia sulla base l’impasto in modo da compattarlo il più possibile.

Mettiamo la base a rassodare in frigorifero per un oretta circa.

Passiamo ora alla crema al formaggio, che è il cuore della Cheesecake.

Mettiamo in una ciotola le uova intere e il tuorlo, aggiungiamo lo zucchero e lavorateli a crema con una frusta a mano, oppure con uno sbattitore elettrico.

Estraiamo i semini da una bacca di vaniglia ed uniamoli alle uova.

Ora possiamo aggiungere il Philadelphia, che è il formaggio per eccellenza adatto alla Cheesecake, e mescoliamo senza creare grumi.

A questo punto possiamo aggiungere l’amido di mais e la panna liquida e mescoliamo delicatamente il composto.

Poi riprendiamo la base e versiamo la crema, livelliamo con una spatola e cuociamo la torta in forno statico per un’ora.

Per i prim 30 minuti a 180°, poi abbassiamo a 160° per gli ultimi 30 minuti.

Regolatevi sempre a occhio, se la superficie vi sembrerà già molto scura dopo i primi 30 minuti, potete coprirla con della carta alluminio e proseguire la cottura come indicato.

A termine cottura sforniamola e lasciamola raffreddare.

Una volta che la Cheesecake si sarà raffreddata possiamo ricoprirla con della marmellata.

Io ho scelto quella di amarene perchè mi piace molto il contrasto tra il ripieno dolce e l’aspro delle amarene. Voi scegliete in base ai vostri gusti.

La nostra Cheesecake è pronta per essere gustate.

cheesecake

Alla prossima ricetta, Aurora

 

#Curiosità: sembrerebbe che la cheesecake abbia antichissime origini greche; infatti la prima traccia di cheesecake di cui si abbia notizia si ha nel 776 a.C. nell’isola di Delos, in Grecia, come dolce servito agli atleti nei primi giochi olimpici della storia.
I romani, esportarono dalla Grecia la ricetta del cheesecake, che si propagò in tutta Europa, e secoli dopo apparve in America con la ricetta portata dagli immigrati.

Scritto da

Aurora Richichi

Esplorare. Un posto, un gusto, un'azione, un'emozione !!

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PEZZIDIRICAMBIO24.it