Continua a vivere

Continua a vivere

Il piano è questo: continua a vivere.

Per quanto stupido, scontato e assurdo possa sembrarti, non esiste un piano B.

Non pensare che il mondo si accorgerà delle tue crepe, delle tue ferite e del tuo bisogno di mettere tutto in pausa.
Non preoccuparti di dare nell’occhio, nessuno noterà quanto sei stanca.
Esci di casa, infilati di malavoglia nei vestiti più comodi che hai, porta quelle occhiaie al lavoro, in treno, al supermercato.
Non lo noterà nessuno.

Sono tutti troppo presi dai loro problemi, divorati delle loro paranoie. Nessuno ti chiederà mai cos’hai, nessuno si farà domande finché continuerai a ripetere un deciso “bene” in risposta ai loro “come stai” di rito.
Ricordati sempre di dire che stai bene. Li farà sentire sollevati, perché non dovranno fingere di preoccuparsi per te. Tutto il dolore che ti porti addosso passerà inosservato, perché nessuno si soffermerà mai a guardarti negli occhi, nessuno scorgerà mai il maremoto che hai dentro se lo maschererai con un sorriso.

Perderai fiducia nelle persone e nella loro empatia, i primi tempi. Ti sentirai persa, alla deriva tra un mare di sorrisi falsi e frasi fatte. Ma tu continua a vivere. Promettimi che lo farai.
Vivi sempre, non importa se bene o male, non importa quanto distrutta e rassegnata. All’inizio ti basterà sopravvivere.
Lasciati scorrere la vita addosso, lascia passare le giornate, continua a fare il minimo indispensabile per far credere al mondo che sia tutto a posto. Lascia che tutta la stanchezza cicatrizzi dentro di te, pian piano, senza fretta.
Il piano è solo questo.
Non puoi guarire se non vivendo. Provando a vivere, continuando a vivere come meglio puoi e sapendo che agli occhi del resto del mondo non avrai mai smesso.

Un giorno scoprirai di esserti alzata dal letto di buonumore. Avrai ancora voglia di indossare il tuo vestito migliore e di ordinare il tuo frappè preferito in gelateria. Avrai voglia di salutare un estraneo per strada e di fermarti a parlare con il proprietario dell’edicola.

Ti stupirai un’altra volta delle stelle. Riderai ancora di gusto, con le lacrime agli occhi, senza preoccuparti di essere chiassosa o invadente.

Ritroverai la gioia di un’amicizia che comincia, del programmare un viaggio, dell’esplorare una città mai vista prima. I tuoi occhi ritroveranno la loro vera luce e non avranno più paura di incrociare altri occhi, non avranno più nulla da nascondere. Senza neppure accorgertene, un giorno sarai del tutto guarita.

Ma tutto questo lo potrai riavere solo continuando a vivere.

Per quanto difficile, improbabile e inammissibile possa sembrarti adesso.

________________________________________

 

 

Acquista su Amazon

Scritto da

Luna Spenta

Perennemente in bilico tra vita e nostalgia. Scrivo di amore, di delusioni, di passione, e anche un po' di me.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PEZZIDIRICAMBIO24.it