Cosa spinge a tradire? La risposta è nel DNA.

Cosa spinge a tradire? La risposta è nel DNA.

Proprio qualche giorno fa avevamo visto che esistono dei ‘sintomi’ che possono portare al tradimento, elencati da Susan Pease Gadou, in un articolo sull’Huffington Post.
Dopo diversi anni di studio su cosa spinga una persona a tradire arriva la risposta: il tradimento è presente nel DNA di una persona.

I risultati sono stati presentati al 23° congresso dell’Associazione europea di psichiatria (Epa), da poco concluso a Vienna, in occasione del quale è stata dedicato ampio spazio.
Marcel Waldinger della Utrecht University olandese, ha dichiarato che

Per ora è un’ipotesi da verificare e non deve certo diventare un alibi.il puro approccio psicologico al tema dell’infedeltà non è più valido, perché è stato sfidato da nuovi dati scientifici che chiamano in causa fattori neurobiologici e genetici.

L’americano Richard Balon della Wayne State University di Detroit, spiega poi che:

Un paio di lavori, di cui uno già pubblicato su Plos One, indicano come a rendere più predisposti alla fedeltà o al tradimento potrebbero essere particolari assetti genetici dei sistemi della dopamina e dell’ossitocina

tradimento-femminile
Photo credit: http://www.tradisci.com/

I fattori pertanto che influiscono sulla predisposizione ad avere un rapporto extraconiugale non sarebbero soltanto psicologici, ma anche ormonali.
La dopamina, infatti, è un neurotrasmettitore prodotto in diverse aree del cervello ed è considerata l’ormone del piacere, della ricompensa e dell’emozione (è coinvolto nell’innamoramento, ma anche nell’assunzione di droghe e alimenti come il cioccolato o la pizza) mentre l’ossitocina, noto anche come ormone della gravidanza, è ritenuta l’ormone dei legami, ma anche della socialità.

La tesi è stata rafforzata quando è stato preso in esame una coppia di due gemelli, sia dello stesso sesso che di sesso opposto, e si è arrivata alla conclusione secondo cui condividere il patrimonio generico sembra predisporre a tassi d’infedeltà simili.

Osservano Balon e Waldinger:

“Il problema principale è che condurre studi scientifici sul tradimento è difficile. Non sono molte le persone disposte ad ammettere una relazione sessuale al di fuori della coppia, per cui è complicato raggiungere numeri in grado di produrre risultati statisticamente significativi. Quindi si può dire che alcune prime indicazioni su un possibile legame fra geni e infedeltà ci sono, ma vanno approfondite“.

sottolineando comunque che anche l’ambiente che circonda le persone conta parecchio.

Le cose non sono mai o bianche o nere“,

avverte Waldinger.

Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PEZZIDIRICAMBIO24.it