Uno spot commovente per dire basta alla discriminazione delle donne single in Cina

In Cina le donne single o non ancora sposate dopo i 25 anni vengono soprannominate “donne avanzo”.

Una ricerca condotta nel 2011 negli Stati Uniti ha portato alla luce il fatto che l’età in cui le donne decidono si sposarsi è salita parecchio rispetto a qualche decennio fa. I risultati dello studio affermano che l’età media in cui le persone convolano a nozze è oggi di 29 anni per gli uomini e 26 per le donne.
Per dare un po’ di contesto alla scoperta, sappiate che negli anni ’60 l’età media era di 23 anni per gli uomini e circa 20 per le donne.
I fattori chiave che hanno influenzato questo cambiamento sono molteplici, dalla più lunga aspettativa di vita ai cambiamenti radicali del mondo del lavoro e della finanza, alle più ampie possibilità di carriera per entrambi i sessi.

donna cineseMa in Cina, dove la tradizione è ancora il perno della vita di moltissime famiglie, il tabù della donna single non accenna a diradarsi neppure nel terzo millennio. Le donne con più di 25 anni non ancora sposate vengono chiamate “Sheng Nu”, un termine che si può tradurre letteralmente in “donna avanzo”. L’epiteto viene affibbiato a qualunque individuo di sesso femminile che, per qualsiasi ragione, decide di aspettare a sposarsi oppure non ha ancora trovato la persona giusta per farlo.

Il brand di cosmetici per la pelle SK-II ha voluto diffondere un video di denuncia proprio per sottolineare la pressione sociale che queste donne subiscono quotidianamente. Nel video diverse single cinesi spiegano come ci si sente ad essere additate come Sheng Nu.

Diventi un argomento di discussione.

Tutti ti chiedono quanti anni hai e perché non sei ancora sposata.

Mi dispiace così tanto per i miei genitori.

Forse dovrei rinunciare al proposito di trovare qualcuno che amo e accontentarmi di qualcuno adatto a me.

Il video spiega inoltre come la società cinese consideri le donne non sposate incomplete. Per questo le famiglie che si dicono disonorate dal fatto di avere una figlia single frequentano i “mercati del matrimonio”, veri e propri luoghi di ritrovo in cui i genitori delle Sheng Nu affiggono annunci per trovare un partito alle proprie ragazze.

Nella cultura cinese, il rispetto verso i tuoi genitori è una delle qualità più importanti. Non sposarti è la più grande mancanza di rispetto nei confronti della tua famiglia.

SK-II conclude il video lanciando un potente messaggio alla società cinese: le donne intervistate accompagnano i genitori al mercato del matrimonio, dove sono esposte le loro foto accompagnate da messaggi sinceri che riflettono i loro veri sentimenti.

Anche se sono sola, sarò felice, fiduciosa e vivrò una bella vita.

Al contrario del termine “donna avanzo”, ho un’ottima carriera. E c’è un’altro termine per questo, “donna di successo”.

Sono fiduciosa. Sono indipendente. Amo la vita. Sono una donna straordinaria.

La campagna di SK-II è un’ispirazione per le donne di tutto il Paese che non si sentono all’altezza solo per non essersi accontentate. Insieme al video è stato lanciato l’hashtag #ChangeDestiny per sensibilizzare tutte le donne single a non arrendersi a uno sterotipo ancora troppo radicato nel passato.

Blogger, web designer, a volte scrittrice analogica. Nerd repressa causa incompatibilità con la matematica. Mens sana in corpore pigro. Sogno di scrivere un e-book al giorno e di smetterla con le frasi brevi nelle biografie.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *