Family Life Index: la lista dei primi 20 Paesi per crescere una famiglia.

Family Life Index: la lista dei primi 20 Paesi per crescere una famiglia.

L’Italia non sta attraversando un buon periodo e questo si sa, dunque se in questo momento volete lasciarla e state pensando quale sia il posto migliore per crescere una famiglia, ci pensa il 2015 family Life Index a darvi una risposta: l’Austria. 

Photo credit: https://www.internations.org
Photo credit: https://www.internations.org

La classifica è stata stilata da InterNations, la comunità mondiale per chi espatria, e a seguire ha messo sul secondo e sul terzo gradino del podio Finlandia e Svezia, Italia, invece, non compare proprio.
Tale classifica è redatta tenendo conto delle valutazioni dei genitori su alcuni fattori importanti: disponibilità di assistenza all’infanzia e istruzione, i costi di assistenza all’infanzia e l’educazione, la qualità dell’istruzione e il benessere familiare.

L’Austria, che l’anno scorso era al quarto posto, è salita in cima al podio grazie alla migliore assistenza per l’infanzia e all’istruzione, con il 74% e il 76% di valutazioni positive rispettivamente. Ha ricevuto, inoltre, feedback impressionanti e assolutamente positivi per quanto riguarda la salute e la sicurezza (98% di risposte positive), il benessere generale dei bambini (100%), le attività ricreative disponibili per i bambini (95%) e la vita familiare (96%). I genitori in questo Paese hanno diritto al congedo familiare e al cosiddetto “kindergeld”, una somma mensile accreditata dallo stato per ogni figlio che può andare dai 100 ai 200 euro. L’unica pecca: dovrebbero imparare a essere un po’ più cordiali con le famiglie con i bambini, il 31% valuta negativamente il loro atteggiamento soprattutto con gli stranieri e il 24% con la popolazione in generale.

La Finlandia invece, seconda classificata, si è qualificata principalmente per le valutazioni positive circa la qualità dell’istruzione. Essa, infatti, ha uno dei più alti punteggi nel Programma per la valutazione internazionale degli studenti (PISA) e uno dei sistemi d’istruzione leader nel mondo.

Chiude il podio, la Svezia, con il 71% dei genitori soddisfatti per la qualità dell’istruzione e della vita.

A seguire c’è un lungo elenco, ma nei primi dieci ci sono: quarto posto per Israele, poi Nuova Zelanda, Singapore, Germania, Francia, Australia e Lussemburgo.

Prendete appunti!

 

Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *