Il cast di Game of Thrones per il Red Nose Day

There are Starks and there are Lannisters and Targaryens and of course there’s some unknowns

Welcome to the crazy, wacky world of Game of Thrones

Photo credito:mealty.it
Photo credito:mealty.it

Da qualche giorno ormai è online un video che riprende alcuni membri del cast del nostro amato Game Of Thrones assieme a Chris Martin, frontman dei Coldplay. Chiariamo fin da subito che si è trattato di un mockumentary ovvero un falso documentario creato appositamente, in questo caso, per promuovere il Red Nose Day 2015, una giornata volta alla raccolta fondi per ragazzi e bambini che vivono in condizioni di disagio. Il video, di dodici minuti, ci mostra il backstage di un musical su GOT ideato dallo stesso Martin.. Chris Martin.

Se in un primo momento vediamo presenti solamente Iwan Rheon (Ramsay Bolton) e Mark Addy (Robert Baratheon) mentre tutti gli altri componenti del cast sembrano aver snobbato l’idea del musical, dopo qualche minuto sopraggiunge Kit Harrington (Jon Snow) che saluta Chris Martin abbracciandolo e scusandosi per il ritardo. Molto carino lo scambio di battute tra i due:

  • Thank you Jon Snow
  • It’s Kit
  • Thank you Jon Snow

Dopo di che vediamo arrivare, convinti dall’amico e collega Kit, il resto del cast, composto da Emilia Clarke (Daenerys Targaryen),  Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister), Alfie Allen (Theon Greyjoy), Rose Leslie (Ygritte), Thomas Sangster (Jojen) e John Bradley (Sam). Tutti gli attori si esibiscono i performance canore (più o meno intonate) che regalano sicuramente ai fan in ascolto qualche momento di strano divertimento.

Basti pensare all’ingresso in scena di Alfie Allen, il quale, non appena visto Iwan Rheon all’interno dello studio di registrazione, lascia cadere il borsone sulla porta e sbarra gli occhi. Sguardo di ghiaccio tra il sottomesso Reek e il sadico Ramsay, che termina poi con un abbraccio caloroso tra i due attori che risulta, agli occhi dei fan più accaniti, come una scena stranissima. I due cantano assieme una duetto sulla propria storia di torture all’interno di GOT.

Allo stesso modo Kit Harrington si destreggia con il microfono esibendosi in una dichiarazione d’amore un po’ particolare per la bella Rose Leslie, nella quale le ricorda le cose che hanno fatto insieme nei più piccoli dettagli.. Alla faccia del non sapere nulla! Good job Jon Snow!

Anche Nikolaj Coster-Waldau, dimostrando di aver ancora entrambe le mani intatte, si esibisce al pianoforte in una ballata piena di sentimento mentre sullo sfondo vediamo la foto di sua sorella Cersei.

Grandissimo finale, infine, le esibizioni di Emilia Clarke e Peter Dinklage.

La prima si esibisce in versione rastafariana in un pezzo intitolato Rastafarian Targaryen: Emilia, che qui vediamo con i suoi naturali capelli scuri, presenta Daenerys in tutti i suoi nomi e i suoi lati temibili, primi fra tutti i suoi draghi very scarien. Carinissima, Emilia, e palesemente disponibile a rendersi utile per una buona causa.

Il secondo, il tanto amato Tyrion Lannister, pur non presente nello studio di registrazione, ci delizia con una performance dal carattere soul nella quale ricorda come lui stia ancora tenendo duro mentre molti personaggi che sembravano aver più credito di lui non sono sopravvissuti alle scorse stagioni. He’s still going strong!

Un video piacevole che consente ai fan più sfegatati della serie di vedere i propri personaggi preferiti nella vita reale e alle prese con qualcosa di estremamente onorevole come la beneficenza. Una bella occasione anche per i fan dei Coldplay per potersi avvicinare a GOT. Una bellissima iniziativa, insomma, ancor più bella se è riuscita nel suo intent di raccogliere fondi. Purtroppo non sembra che questo musical avrà una realizzazione pratica, e così nemmeno le canzoni di cui abbiamo una finta anticipazione nel mockumentary. Peccato, sarebbe stato bello sentirli cantare un po’ tutti. Per ora dobbiamo accontentarci di dodici minuti, per il futuro poi chissà: mai dire mai..

Il video è in alto in caso ve lo foste perso.. Enjoy!

Ventisette anni, interprete, traduttrice, appassionata di viaggi e letteratura e con il sogno nel cassetto di diventare scrittrice. Nel frattempo scrivo racconti nell'attesa dell'ispirazione per creare qualcosa di migliore, venero i ravioli cinesi e mi drogo di serie TV.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *