“Il libro della giungla” e la maratona dei live action firmati Disney

“Il libro della giungla” e la maratona dei live action firmati Disney

Tutto è cominciato nel 2010 con l’uscita nelle sale cinematografiche di “Alice in Wonderland” per la regia di Tim Burton, poi è stato il turno di una delle villain più famose, Malefica, nel film “Maleficent” del 2014, interpretata da Angelina Jolie. Nel dicembre dello stesso anno, uscì nelle sale americane anche il film “Into the woods”, basato sull’ omonimo musical di Stephen Sondheim. Il 2015 invece ha come protagonista Cenerentola.

Quest’anno è stata la volta de “Il libro della giungla”, 19° classico Disney, basato sui racconti di Rudyard Kipling.

The Jungle Book, il libro della giungla

Filmthe-jungle-book-featured-image alex wench realizzato quasi interamente al computer, ben l’80%, racconta le vicende del cucciolo d’uomo, seguendo più o meno fedelmente la storia del lungometraggio d’animazione del 1967: Mowgli, cresciuto da una famiglia di lupi dell’india e sorvegliato dal saggio Bagheera, è costretto a lasciare la giungla e trovare rifugio presso il villaggio dell’uomo dopo la minaccia di Shere Khan, la feroce tigre, di ucciderlo. Ciò che spinge Shere Khan ad un simile atteggiamento è soprattutto l’odio che nutre nei confronti dell’uomo, il quale tempo addietro lo ha accecato. Sarà proprio durante la sua fuga che Mowgli vivrà emozionanti avventure incontrando diversi personaggi: dallo spensierato Baloo, l’orso, al pericoloso serpente Kaa e l’avido King Louie.

Il cast dei doppiatori americani è molto valido: Bill Murray, Ben Kingsley, Scarlett Johansson e Lupita Nyong’o, solo per citarne alcuni.

In Italia la scelta dei doppiatori è ricaduta su attori altrettanto bravi, come i loro colleghi americani: Toni Servillo, Neri Marcorè, Giovanna Mezzogiorno e Violante Placido.

La maratona cinematografica

Insomma, sembra proprio che la Disney abbia deciso di sfruttare l’avanzata tecnologia degli effetti speciali per riportare in vita i suoi classici , che hanno consacrato l’azienda a leader indiscusso del cinema d’animazione, rivolta sia a grandi che piccini. Infatti la realizzazione dei live action non ha alcuna intenzione di fermarsi, anzi si ha quasi l’impressione che sia iniziata una vera e proprio maratona: moltissimi titoli sono stati già annunciati, alcuni progetti avviati e alcuni film in fase di realizzazione.

Sembra che Tim Burton dirigerà un live action su “Dumbo”, mentre Robert Downey Junior interpreterà il ruolo di Geppetto nel film “Pinocchio”, oltre ad esserne il produttore.

Recente è la notizia che l’autore di “Game of thrones”, Bryan Cogman, sia stato assoldato dalla Disney per scrivere la sceneggiatura della trasposizione cinematografica de “La spada della roccia”. Una scelta interessante che crea grandi aspettative su questo lavoro, soprattutto per gli appassionati della celeberrima serie TV (che oggi inaugura la sua sesta stagione).

Anche “Fantasia”, “Mulan” e “La sirenetta” rientrano nello stesso progetto.

Ma la Disney ha voglia di sperimentare anche storie “nuove” in cantiere, quali i prequel,  per il travolgente Genio della lampada di “Aladdin” e per Trilli (o Tinkerbell, se si preferisce la versione originale) di “Peter Pan”.

Sicuramente il 2017 vedrà l’uscita del live action del 30° classico Disney: “La Bella e La Bestia”. Il produttore esecutivo del progetto è Guillermo del Toro, mentre la regia è affidata a Bill Condon.

joshgad_glamour_15apr15_insta_b_1080x1080 source joshgad instagramIl cast vanta attori di prim’ordine: Emma Watson nei panni di Belle, Dan Stevens è la Bestia, Luke Evans interpreterà Gaston. E ancora Josh Gad, Stanley Tucci, Ewan McGregor, Ian McKellen, Kevin Kline ed Emma Thompson.

Insomma, le aspettative su questo film sono molto alte. Così come per tutti i prossimi capolavori targati Disney.

E noi non possiamo fare altro che aspettare e goderci lo spettacolo.

 

Photos Credits: Erik Wilde; Alex Wench; Joshgad/Instagram
Giovane studentessa di storia dell'arte. Sognatrice indefessa con la passione per i libri, il teatro, il cinema in bianco e nero e i viaggi. Nel tempo libero adoro nutrirmi di storie.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *