Netflix riporta in vita le Gilmore Girls!

Netflix riporta in vita le Gilmore Girls!

Vi ricordate che qualche mese fa si era parlato di una reunion in arrivo delle Gilmore Girls? Ritornano! Questa volta, per davvero.

Netflix riporterà in vita Una Mamma per Amica, come ha riportato la rivista Variety.
I fan aspettavano da tempo una reunion tanto che Twitter è «esploso» alla notizia e il sequel è diventato subito uno dei trend principali della serata sul social network.

Secondo la rivista il servizio in streaming digitale starebbe stringendo un accordo con la creatrice del programma Amy Sherman Palladino, la quale lo scorso giugno, all’ATX Festival di Austin, aveva suggerito che una nuova stagione del telefilm non era in programma, e il marito, il produttore esecutivo Daniel Palladino.

Secondo le fonti, però, questa nuova “stagione” comprenderebbe non i soliti 10 episodi dalla normale durata, ma quattro puntate estese, di 90 minuti ciascuna.

Photo credit: https://telefilmland.files.wordpress.com
Photo credit: https://telefilmland.files.wordpress.com

I dubbi sul cast sono molti ma gran parte dei protagonisti (Lauren Graham, Alexis Bledel e Scott Patterson) tornerà nel nuovo progetto, mentre Melissa McCarthy (Sookie) pare non ci sarà, è ora la terza attrice più pagata di Hollywoode difficilmente tornerà se non per un rapido cameo, e il nonno Richard, interpretato da Edward Herrmann, scomparso nel 2014.

Stando alle prime indiscrezioni sulla trama, le nuove storie saranno ambientate nel presente, quindi circa otto anni dopo il punto in cui avevamo lasciato Lorelai e Luke decisi a riprovarci, mentre Rory seguire la campagna elettorale di Barack Obama rifiutando la proposta di matrimonio di Logan.

Per ora Netflix e Warner Bros non hanno ancora dichiarato nulla a riguardo, ma ci aspettiamo comunicati stampa nelle prossime ore così la creatrice dell’amato serial potrà quindi concludere la storia come avrebbe sempre voluto.  una-mamma-per-amica-1024x768

Avatar
Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *