Once Upon a Time – recensione episodi 5×08 e 5×09

Once Upon a Time – recensione episodi 5×08 e 5×09

La scorsa settimana ero la persona più felice del mondo: “che bello, lunedì avrò due episodi di Once da guardare”. Non avevo pensato a due cose fondamentali:

a) la prossima settimana ovviamente sarà in pausa, quindi dovremmo aspettare due settimane prima di un nuovo episodio

b) il secondo episodio era ovviamente qualcosa di messo lì tanto per, niente di eclatante. E infatti l’ho visto a spezzoni e non ci ho capito niente.

Il primo episodio, invece, è stato bellissimo. Forse un po’ azzardato, a dirla tutta, ma mi è piaciuto molto e finalmente i pezzi iniziano a combaciare tra loro e con i vari spoiler che avevamo visto girare nell’ultimo periodo.

Fondamentalmente il punto cruciale è uno, e ve lo sparo qui, a inizio recensione, proprio perché almeno abbiamo una linea guida da seguire durante la recensione: Hook è un Dark One.

Prima di iniziare a storcere il naso per la faccenda così intricata, chiariamo che alla base di tutto c’è una sola cosa: l’amore. E’ Emma, a Camelot, a trasformare Hook in un nuovo Signore Oscuro, e lo fa perché nel processo di riunificazione della spada e del pugnale, lui praticamente muore. Per salvarlo, visto che poco prima le aveva praticamente fatto una specie di proposta di matrimonio, da potere a lui come nuovo Signore Oscuro attraverso Excalibur, che quindi ora non controlla più Merlino. Sinceramente qualcosa mi sfugge, ma non riesco a capire cosa, magari con il prossimo episodio qualcosa mi sarà più chiaro. Ma questa cosa mi è piaciuta. Ovviamente le domande da farsi ora sono tante: perché a Storybrooke Hook non ha poteri? Che fine ha fatto Merlino dopo questo evento? Perché Emma è diventata cattiva e Hook no? Insomma, l’argomento è stato trattato poco, ma conoscendo gli autori sono certa che ci spiegheranno tutto per bene tra due settimane. E’ questo il motivo per cui ci hanno regalato due episodi, di cui il secondo volutamente inutile, oggi: per aumentare la suspance. Sempre a Camelot, Zelena e Artù sono alleati per non si sa cosa e a me fanno solo ridere. Passo e chiudo.

Spostiamoci a Storybrooke, quel posto strano dove tutti i personaggi delle favole giocano a vivere una vita normale ma non ci riescono. Emma vuole, da quel poco che ho capito, utilizzare Zelena per liberarsi dell’oscurità e per liberare, quindi, anche Hook perciò usa il trucchetto “speed up my pregnancy” presente in The Sims 2, e Zelena partorisce prima del tempo. Ah, c’è anche il Dr Frankenstein biondo ossigenato che vi può interessare. A fine episodio troviamo Emma Hook e Zelena nella casa di Emma dove Zelena fa recuperare la memoria a Hook che a quanto pare ora la odia. Basta, episodio finito, aspettiamo il 29 novembre per farci spiegare qualcosa, perché ora di domande ne abbiamo sempre di più. Comunque è assodato che sulla spada ci sono entrambi i nomi, e questo mi ha molto indotta a pensare che, anche se sono due villains anche questo è un vero amore, un po’ come i Charmings. Ma sicuramente ve lo saprò spiegare meglio più in là, ora, di nuovo, è come se mi mancassero i connettivi per unire le frasi tra loro.

Il secondo episodio, per quanto mi riguarda, è stato di una noia terrificante. Zelena e Artù cercano qualcosa che li aiuti ad avere controllo sul popolo per riprendersi Excalibur e si imbattono in Merida, Mulan e Ruby e tutta una storia sui Re giusti che governano bene e blablabla. Commovente ma niente di che, solo una noia perché speravo di vedere di nuovo Emma e invece manco pe niente.

Un paio di domande, tuttavia, non hanno ancora trovato risposta: non se ne è accorto nessuno quando Ruby è sparita da Storybrooke? Il figlio dei Charmings dove sta? Il figlio di Robin?

Insomma, le domande più stupide. Mi scuso se questa recensione non è stata di grande aiuto nel capirci qualcosa, ma la verità è che sono molto confusa anche io. L’unica cosa certa è che è sicuro che arriveranno Hercules e Megara, anche se dall’aspetto degli attori sembrano due quindicenni. Quindi arriverà anche Ade. Ed ecco spiegato perché nel centesimo episodio ci saranno anche Peter Pan, Cora e Crudelia: le anime dei nostri Villains preferiti saranno all’Inferno e ci aspetteranno lì.

Buona settimana Oncers. Anzi, buone due settimane.

Ventotto anni, appassionata di viaggi e letteratura e con il sogno nel cassetto di diventare scrittrice. Nel frattempo scrivo racconti nell'attesa dell'ispirazione per creare qualcosa di migliore, venero i ravioli cinesi e mi drogo di serie TV.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *