Once Upon a Time – recensione episodio 7×02

Non ci siamo. Decisamente non ci siamo.

Parto dal presupposto che questo episodio fondamentalmente mi sarebbe anche piaciuto, MA

Tra le varie peripezie della trama che ad ora trovo poco interessante, i flashback ci mostrano in modo (quasi) completo cosa è successo ai personaggi di Storybrooke che noi conosciamo.

Bene, in sostanza stanno tutti vivendo felici e contenti come li abbiamo lasciati nell’ultimo episodio della sesta stagione. Strabiliante, eh? Da un lato devo dirmi felice di sapere che finalmente sta volta non sono stati vittima di una maledizione. Dall’altro, però, questa cosa mi ha delusa in quanto significa che possiamo tranquillamente dimenticarci di tutte quelle trame perché non torneranno più.

E allora perché Regina, Rumple e Hook sono finiti ad Hyperion Hights?

Regina, semplicemente, era rimasta con Henry nel nuovo reame dopo essere corsa in suo aiuto e si è trovata coinvolta in questa maledizione. Interessante ma non troppo, almeno per ora.

Hook, però, è stato quello che mi ha fatto storcere il naso più di tutti. Si, perché Hook non è Hook. O meglio, Hook, quello che conosciamo noi, è a Storybrooke con Emma e un figlio di cui non ci è dato sapere sesso o nome. Hook che vediamo nel nuovo quartiere altri non è che l’Hook ubriacone che abbiamo intravisto qualche stagione fa.

In quattro e quattr’otto ha preso le sembianze del nostro Hook, gli ha rubato la moglie, si è pentito, lo ha salvato, ha rischiato la vita, è mezzo resuscitato e ci ha svelato un segreto: ha una figlia e la deve ritrovare. Credo che questo sia uno dei misteri che dovremmo affrontare in questa stagione. Chi è l’ha figlia del nuovo Hook? Voci parlano della nuova Alice, ma secondo me è presto per dirlo.

Detto ciò, resta però da scoprire perché Rumple sia finito coinvolto in questa maledizione. Come ha fatto il Dark One? Forse è stato Henry a chiamarlo per farsi aiutare come ha fatto con Regina? O forse è un altro Dark One? Però, pensandoci bene, Alice nel primo episodio dice ad Henry che Rumple fosse conosciuto anche in altri reami.

Cosa potrebbe essere successo? Sinceramente, visto l’andamento di questi episodi, non riesco ad ipotizzare nulla.

Diciamo che sono rimasta piuttosto delusa dal fatto che le vicende di Storybrooke siano state accantonate così in pochi minuti. Capisco gli attori che vanno via, capisco la necessità di rinnovare, ma a questo punto sarebbe stato più facile partire da zero senza fare nessun richiamo alla storia precedente.

Questo genere di addii incompleti non mi piace, sarebbe stato più intelligente fare un nuovo casting piuttosto che complicare le cose in questo modo.

Questo, per lo meno, è quello che penso ora. La trama di questa stagione sembra carina ma ho seriamente paura che cada nella banalità e che non si riescano ad approfondire alcune tematiche. Per ora, resta un 6 scarso, ma magari cambierò idea andando avanti con gli episodi.

Ciò detto, chiedo scusa per il ritardo con cui sono arrivate queste ultime recensioni, prometto che non accadrà più! E continuate a farmi sapere cosa ve ne pare di questa nuova stagione, che comunque continuerò a seguire fino alla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *