Ricomincia Il Trono di Spade – recensione episodio 5×01

Ricomincia Il Trono di Spade – recensione episodio 5×01

Rieccoci. Dopo due settimane, con due recensioni. Dopo nove lunghi mesi di agonia, torna finalmente Game of Thrones. Apro una piccola parentesi dicendo che utilizzo i titoli inglesi non per sentirmi più figa, ma perché le traduzioni italiane lasciano un pochino a desiderare a parer mio.

Dunque. Avevamo lasciato la situazione nel caos più completo: Daenerys aveva rinchiuso due dei suoi draghi, Sansa Stark s’era fatta la tinta si era unita nonsoperché a Ditocorto, Tyrion, scappando, aveva ucciso Tywin sulla latrina facendoci scoprire che non produceva oro. La Tyrell doveva sposare Tommen mentre Cersei doveva sposare Loras. Jon Snow era di nuovo sulla barriera, con i Bruti prigionieri, Brienne vagava alla ricerca delle Stark dopo aver promesso a Lady Stark di ritrovarle. Arya me l’ero persa, quindi non saprei. Il resto mi pare che fossero tutti più o meno o inutili o morti.

Ricomincia l’agonia. L’episodio inizia con due bambine che vagano in un bosco. Mi è bastato vedere quei capelli biondi per capire che fosse Cersei da bambina, lo giuro. La serie non è solita proporre flashback, ma qui era palese. E anche il suo atteggiamento da “mio padre può, io posso, qui è tutto mio” è tipico di Cersei. Bello vedere come già sapesse che la sua vita sarebbe andata a finire così. La rivediamo nell’inquadratura successiva, da adulta. Ora, per me quella donna ha una bellezza fastidiosa. Non so, è difficile da descrivere e per quanto sia veramente cattiva, io la adoro. Di fronte al corpo senza vita di Tywin la vediamo parlare con Jaime e vediamo quanto siano cambiate le cose dalla prima stagione ad ora. Se infatti in un primo momento erano entrambi senza scrupoli, anzi, forse Jaime più di tutti, ora le cose si sono ribaltate. Il viaggio di Jaime che è durato qualcosa tipo due stagioni è servito a qualcosa: non è più lo stesso uomo che ha gettato Bran dalla torre. E’ l’uomo che si è affezionato a Brienne, quello che ha capito che nella sua famiglia non era Tyrion a non andare bene, ma tutti gli altri. Quello che ha liberato suo fratello e non sta piangendo la morte di suo padre perché sa che, in fondo, se l’è meritata. Non mi fraintendete, Tywin era un personaggio figo e secondo me la serie ne risentirà parecchio, ma quanto a cattiveria era il numero uno. Nel frattempo, la cara dolce Margaery continua la sua ascesa al Trono di Spade arruffianandosi Tommen (quant’è diventato alto?) e quindi a breve vedremo quest’altro bagno di sangue matrimonio. In realtà avremmo dovuto vederne due, ma da quanto ci dice Sir Loras mentre giace al fianco di un baldo giovinazzo, visto che Tywin è morto non c’è ragione per cui lui e Cersei debbano sposarsi. DOH. Io avrei voluto vederli. Vabbé, se c’è una cosa che ho imparato e che l’episodio della Vipera e la Montagna mi ha ricordato è che in questa serie non bisogna MAI dire MAI. 

Spostiamoci sulla Barriera. Cosa diavolo ci fa la pu****a donna rossa lì ad importunare Jon Snow? Ah, sì, è tornato Stannis. Dopo essere stato totalmente accantonato per cinque stagioni più o meno, gli autori si ricordano che effettivamente avrebbe un po’ di senso se quest’uomo volesse rivendicare il trono visto che era di suo fratello il quale non ha lasciato eredi legittimi. Ma ovviamente, seguendo le istruzioni di quella tipa, non è che lui pensi a fare qualcosa ad Approdo del Re. No. Va alla barriera e brucia il Re oltre la barriera perché non si inchina a lui. Come se avesse risolto qualcosa. Stannis, pronto? A sud ci sono ancora i Lannister (o quello che ne resta). A Grande Inverno c’è Roose Bolton, quello con il figlio pazzo. Da qualche parte all’altro lato del mondo c’è Daenerys con i draghi e tu stai a da retta a una fattucchiera? Io non lo so. 

Nel frattempo, inutile scenetta di Sansa e Ditocorto che si capisce che stanno andando nel continente Orientale.

Dall’altra parte, per l’appunto, Varys e Tyrion che approdano a Pentos e decidono di andare alla ricerca di Daenerys. QUALCOSA DI SENSATO FINALMENTE IN QUESTA SERIE CHE DIO SIA LODATO. Tanto lo abbiamo capito che lei tornerà sul Trono. L’unica a non averlo capito è lei che ancora perde tempo a fare la Salvatrice (ha sbagliato serie tv) dei popoli sottomessi. Fossi stata in lei sarei arrivata ad Approdo del Re cavalcando i miei draghi e sputando fuoco su chiunque, ma de gustibus.. Intanto, uno dei suoi Immacolati viene ucciso da A da un uomo mascherato in un bordello (un Immacolato in un bordello???) e i suoi draghi vogliono bruciarla viva. Lei si consola ovviamente con Daario Naharis.

Come prima recensione lascia a desiderare, è vero, ma non voglio mettere troppa carne al fuoco con commenti personali perché ancora devo farmi un’idea chiara di come vorrei che si mettessero le cose. Il mio sogno sarebbe scoprire che Jon Snow è figlio di qualche Targaryen e vederlo sposare Daenerys e prendersi il Trono di Spade. Però alla fine anche la Tyrell mi sta abbastanza simpatica, e Tommen non è così cattivo come suo fratello. E vorrei vedere Tyrion e Sansa rincontrarsi, così come vorrei capire che fine ha fatto Arya. E vorrei sapere se Brienne rivedrà Jaime. Vorrei troppe cose, vorrei anche spoilerarmi i prossimi episodi visto che ho saputo che sono stati hakerati e postati online, ma non lo farò e attenderò la prossima settimana per un altro episodio ed una recensione più dettagliata.

Buon inizio settimana e Valar Morghulis.

Ventotto anni, appassionata di viaggi e letteratura e con il sogno nel cassetto di diventare scrittrice. Nel frattempo scrivo racconti nell'attesa dell'ispirazione per creare qualcosa di migliore, venero i ravioli cinesi e mi drogo di serie TV.

Commenti

2 Commenti
  1. posted by
    Gioriet
    Apr 15, 2015 Reply

    Più che una puntata, è stato un “dove eravamo rimasti”… Nessun avvenimento importante, tranne il falò della Befana a fine episodio (ma era degno di nota?) e nessuna aggiunta significativa alla trama, pare. Mi aspettavo un inizio di stagione shock in stile “purple wedding”, invece questa volta un inizio soft. Giudizio rimandato alla prossima puntata direi.

    • posted by
      Giulia Di Felice
      Apr 22, 2015 Reply

      Condivido in pieno! Sta partendo in modo lentissimo questa stagione.. Anche se il secondo episodio mi è piaciuto di più 🙂

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.