Una mamma per amica: reunion in arrivo.

Una mamma per amica: reunion in arrivo.

Photo credit: tumblr
Photo credit: tumblr

Alzi la mano chi non conosce Lorelai e Rory, protagoniste di Una mamma per amica?
Credo siate in pochi,
e per voi c’è una buona notizia: gira voce di una Reunion del cast, che si terrà il prossimo sabato 6 giugno durante l’ATX Television Festival. 

Scott Patterson, il Luke affaccendato a preparare caffè di una “Una mamma per amica” , ha lasciato trapelare in un’intervista all’Huffington Post informazioni  in merito:

“Non voglio illudere i fan.  Ci sono trattative in corso. Non posso entrare nei dettagli, c’è un certo movimento.Sono fiducioso e ho dato la mia disponibilità. Forse ci sarà anche un film. Penso sarebbe un grande evento, e credo sarebbe una grande gioia per i fan”.

Photo credit: media.tumblr.com
Photo credit: media.tumblr.com

In onda per sette stagioni dal 2000 al 2007, Una mamma per amica ha avuto grande successo in tutto il mondo e ha continuato ad appassionare i fan, incollati al teleschermo anche davanti alle repliche degli episodi.
E proprio questo affetto che continua a circondare tale serie ha incoraggiato gli organizzatori dell’evento a far figurare  anche l’ideatrice Amy Sherman-Palladino, la quale abbandonò il programma al termine della settima stagione a causa di divergenze con The CW, l’emittente del telefilm. Proprio questa rimpatriata lascia sperare qualche sviluppo nel futuro.

Dunque ci sarebbe una possibilità, piccola ma vitale di vedere finalmente sull’altare Lorelai e Luke come coronamento della loro bella storia d’amore.
Staremo a vedere in attesa di una smentita o conferma ufficiale.

Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.