Recensione “Io prima di te”: Vivi con coraggio, vivi bene ma vivi

Recensione “Io prima di te”: Vivi con coraggio, vivi bene ma vivi

image-3

Il libro “Io prima di te” uscì nel 2012, ma è soprattutto ora che la sua fama sta crescendo sempre di più: perché chi non lo conosceva, quest’anno può concedersi il piacere di scoprirlo grazie al film che ne è stato tratto, già presente nelle sale cinematografiche americane (per l’italia la data di rilascio prevista è il 1° settembre).

Quando ho iniziato a leggere questo libro volevo semplicemente una lettura senza impegno, leggera, che mi permettesse di distrarmi. Per puro caso mi capitò tra le mani.

La storia è ambientata ai giorni nostri e i protagonisti sono una giovane ragazza di ventisei anni, Louisa Clark, detta Lou, e un trentacinquenne brillante uomo d’affari, Will Traynor.

Lou vive in una piccola cittadina inglese, non ha particolari ambizioni, salta da un lavoro all’altro solo per poter aiutare i suoi genitori con le spese, è fidanzata con un ragazzo di cui sa di non essere innamorata. All’inizio della storia si ritiene più che soddisfatta e felice del suo lavoro da cameriera in un locale senza troppe pretese.

Will vive in città, è un uomo affascinante, di successo, con un lavoro che gli permette di condurre una vita lussuosa. Non si perde dietro ai sentimentalismi: ha una fidanzata, bella esteriormente, con un corpo flessuoso e curato, ma il rapporto non va oltre, e a Will va più che bene così.

Com’è possibile che due persone così diverse possano incontrarsi?

Il destino fa incontrare i protagonisti a causa di un tragico incidente: Will, in una piovosa mattinata londinese, viene investito da una moto che lui non ha visto, poiché troppo preso a parlare al telefono per concludere un affare. Questo evento lo segnerà per sempre: dal collo in giù, il suo corpo rimarrà totalmente paralizzato, la sua vita legata indissolubilmente alla sedie a rotelle.

Contemporaneamente Lou perde il lavoro da cameriera e deve sbrigarsi a trovare un altro impiego. Purtroppo è molto difficile per lei scegliere cosa fare, non avendo nemmeno una laurea, e si butta a capofitto alla ricerca di qualsiasi lavoro, basta che le permetta uno stipendio. Quando incappa in un annuncio dove la figura richiesta è quella della badante per un uomo disabile, non esita a candidarsi per quel ruolo, nonostante non abbia alcuna esperienza a riguardo.

Il lavoro le verrà assegnato e l’uomo a cui si ritroverà a fare compagnia è proprio Will, il quale però si dimostra all’inizio molto diffidente nei suoi confronti, è freddo e caustico e anche piuttosto scettico nell’osservare quella ragazza dagli abiti stravaganti.

Potranno mai due persone così diverse riuscire a trovare un punto d’incontro?

Eppure sarà proprio questa diversità ad attirarli pian piano l’uno verso l’altro, fino a sfociare in un sentimento più profondo.

Considerazioni

“Io prima di te” può sembrare un romanzo all’apparenza scontato e banale. La storia d’amore c’è, ma non solo: c’è un vera e propria dichiarazione d’amore verso la vita.

La vita è una sola ed è nostro dovere sfruttarla al massimo, bisogna vivere con coraggio, vivere bene ma comunque vivere.

Imparare a vivere.

Il romanzo ha avuto talmente tanto successo da spingere la scrittrice Jojo Moyes, dopo le numerose lettere dei fan, a scrivere un seguito intitolato “Dopo di te” già disponibile in libreria e da diventare un film con protagonisti Emilia Clarke e Sam Claflin.

Altri attori altrettanto importanti compaiono: Jemma Coleman (Doctor Who), Matthew Lewis  (Harry Potter! Eh sì, il timido e impacciato Neville) e, infine, Charles Dance (Game of thrones, ben la seconda star di questa serie TV insieme alla Clarke).

Il cast si rivela molto valido e ben scelto, e Emilia Clarke sembra avere tutte le carte in regola per interpretare al meglio l’eccentrica, timida e stravagante Lou.

Non ci resta che aspettare il 1° settembre.

Intanto godetevi pure il primo trailer ufficiale in italiano!

 

photo credits: filmmusicreporter.com

Giovane studentessa di storia dell'arte. Sognatrice indefessa con la passione per i libri, il teatro, il cinema in bianco e nero e i viaggi. Nel tempo libero adoro nutrirmi di storie.

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PEZZIDIRICAMBIO24.it