Starbucks apre in Italia nel 2016.

Starbucks apre in Italia nel 2016.

Starbucks, la più grande catena internazionale di caffetterie attualmente presente in 58 Paesi, aprirà anche in Italia. 

Dopo anni di bufale a riguardo, Starbucks apre in Italia nel 2016 e il primo negozio sarebbe a Milano. 

http://www.marieclaire.it/
Photo credit: http://www.marieclaire.it/

I fan del frappuccino di Starbucks non dovranno attendere a lungo per poterlo gustare anche in Italia. Gli accordi tra il fondatore Haward Shults e Antonio Percassi, ex calciatore oggi proprietario di centri commerciali e già responsabile della diffusione di Benetton, oltre che dello sbarco italiano dei negozi di lingerie Victoria’s Secret, dovrebbero essere firmati entro Natale come riporta Il Corriere della Sera.

Sono circa vent’anni che Howard Schultz, fondatore e guida della più grande catena di caffetterie americana cerca di capire quale sia il modo giusto per vendere in Italia, patria del caffè, la miscela in versione yankee. Per di più a un prezzo quasi tre volte superiore alla tazzina nostrana. Adesso però si starebbe profilando la soluzione.

Il nome “Starbuck” appartiene ad un personaggio di Moby Dick e il marchio è nato dall’ispirazione di Schultz, il quale trent’anni fa in occasione di un viaggio in Italia decise di ricreare in America lo spirito della caffetteria italiana, intesa anche come punto di incontro e di lettura dei quotidiani.

Da qui sono appunto nate le bevande con i nomi che si ispirano ai caffè italiani: Frappuccino, Caramel Mocha ma anche Espresso macchiato, Doppio e Americano.

Sono anni che Starbucks vuole approdare in Italia, ma, essendo un Paese che ha fatto del caffè un culto, la catena ha dovuto sviluppare una formula originale per catturare i clienti italiani: le location saranno scelte nel centro delle città e il punto di forza starà nel hi-tech e nell’offerta digitale.

La società ha sviluppato anche la Starbucks digital network che offre invece contenuti come film, serie tv e news, per una pausa relax ed Entertainment dedicata ai più giovani.

Di recente, poi, è nata anche la Starbucks App per la consegna di pranzi veloci, rigorosamente dietetici.

Non riesco a parlare di me facilmente, non so mai cosa dire perché sono più che convinta che non bastano due parole per raccontare una persona. Potrei fare “una lista della spesa “ per scrivere tutte le cose che adoro e che odio, ma mi dilungherei troppo quindi semplicemente dico che mi piace andare controcorrente e mi piace ascoltare le persone che hanno una storia, che hanno ancora voglia di far sentire la propria voce in un mondo fatto da stanze in cui si sente solo il rumore dei tasti sulla tastiera.

Commenti

1 Commento
  1. posted by
    Primark apre in Italia ad Aprile. | Forelsket
    Mar 14, 2016 Reply

    […] Dopo Victoria’s Secret, è il secondo grande marchio internazionale ad arrivare a Milano. Intanto cresce l’attesa per Starbucks. […]

Lasciaci un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PEZZIDIRICAMBIO24.it